Drupal 6 navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

Recensione di libri

di Bertocchi Cristiano (1C), IL PIU' GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE di Roy Lewis

“Il più grande uomo scimmia del Pleistocene” è un libro molto divertente scritto da Roy Lewis. E’ una storia che ha come protagonista un “Homo” progressista, vale a dire un individuo il cui unico scopo è quello di inventare o scoprire nuove cose e far progredire la specie. A lui si contrappone il suo scimmiesco fratello, figura simpatica e talvolta inquietante. Il libro è ambientato probabilmente nel Mesolitico, età di mezzo tra Paleolitico e Neolitico.
Questa storia mi è piaciuta molto perché racconta, anche se secondo me non realmente, la storia dell’evoluzione della specie e di come avvenivano le scoperte.
Ciò che rende godibile il libro è il fatto che vengono utilizzati termini e fatti discorsi impensabili per quel tempo. E’ simpatico anche il fatto che tutte le scoperte di Edward, il protagonista, si sono susseguite velocemente nel tempo della narrazione, ma che probabilmente si sono compiute a migliaia di anni di distanza tra loro.
Complessivamente il libro mi è piaciuto molto.


colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina