Drupal 6 navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

Pellegrinaggi della Memoria

A.N.E.D. (Associazione Nazionale Ex Deportati Politici nei campi nazisti)

Grazie al coordinamento esterno di Daniele Rocchetti e dell'Ing. Gianfranco Cucco.

Dalla lettera di presentazione alle scuole dei Pellegrinaggi A.N.E.D.

Da quasi trent’anni, l'A.N.E.D. organizza un pellegrinaggio rivolto agli studenti delle scuole medie superiori di Bergamo e provincia. Gli obiettivi del pellegrinaggio sono:
  • conoscere attraverso la visita dei campi di concentramento e di sterminio e l'incontro con ex deportati, l’ordine del terrore organizzato lucidamente dall'ideologia nazista;
  • fare memoria di quanti hanno perso la vita per gli ideali di giustizia e di pace;
  • fare crescere la consapevolezza dei meccanismi di rifiuto e di intolleranza - esplicita e implicita - presenti nella cultura di massa;
  • leggere più criticamente e con maggior interesse le situazioni di violenza e di ingiustizia del nostro tempo;
  • mostrare la pertinenza del perdono come una modalità possibile di gestione dei conflitti che non occulti le responsabilità, ma permetta il rispetto della diversità e della dignità umana.

Il tempo passa (sono oramai quasi 60 anni - numero soggetto a cambiamento, ndr - dalla liberazione dei campi!) e ogni anno il numero degli iscritti della nostra Associazione diminuisce. Sentiamo però urgente testimoniare l'obbligo di non dimenticare, la passione civile, l'impegno a promuovere - soprattutto tra gli studenti - la cultura della pace e del perdono. Per questo, il sottoscritto (Gianfranco Cucco, ndr), ex deportato allo Straflager di Colonia, nel carcere di Lüneburg e all’Arbeitserziehungslager di Unterlüss, e due nostri iscritti l'avv. Eugenio Bruni, ex deportato di Dachau, la sig.a Graziella Perez, deportata ad Auschwitz, si rendono disponibili ad intervenire nelle scuole che intendono promuovere momenti di riflessione sui temi della deportazione. Per gli studenti che parteciperanno al pellegrinaggio, sono previsti alcuni incontri di preparazione.

Per il Liceo Amaldi l'attività rientra all'interno dei progetti di Educazione alla Pace ed è rivolta agli studenti delle classi Quinte che intendono aderire al viaggio/pellegrinaggio con forte motivazione personale. Gli studenti coinvolti contribuiscono quindi a valorizzare le iniziative sviluppate per il Giorno della Memoria all'interno del Liceo.

AllegatoDimensione
esempio di lettera alle scuole.pdf90.27 KB

colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina