Drupal 6 navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

Paradiso. Miracoli a portata di mano, 2011-12

PER FARE BUON USO DELLA CRISI NELLE SOCIETÀ IN CUI VIVIAMO
6 giugno 2012

Piazza della Libertà di Nembro e Teatro Modernissimo

A cura della prof.ssa Enrica Manni in collaborazione con CEM Mondialità (Centro di Educazione alla Mondialità), mediatrici giapponesi, Associazione Akicita, Teatro Tascabile di Bergamo, Associazione Persepoli, Comuni di Seriate e Luzzana.

Il Paradiso viene utilizzato come nostalgia e desiderio di introspezione, consapevoli che anche scrivere e leggere sono modi per ricordare il passato e immaginare il futuro, e che la nostra identità culturale dipende dai progetti interculturali che sappiamo portare avanti per far convergere gli opposti in occasioni di incontro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All'inizio uno sguardo sul mondo.

Inviteremo a scuola esperti stranieri che ci racconteranno storie di Paesi lontani:

- Giappone: genere letterario dei tanka, o delle composizioni poetiche circolari, giardini zen o della meditazione, netzuke o bottoni dei viaggiatori, Hokusai il primo grande artista amato e conosciuto in Occidente

- Persia: isola beata di VacVac nei viaggi di Sindbad raccontati nelle “Mille e una notte”

- Nativi Nordamericani: nuova ecologia politica che supera l’ambientalismo e lo trasforma in attenzione alla sostenibilità sociale, alle economie di prossimità, alla qualità della vita possibile nelle riserve indiane.

Poi partiremo alla ricerca di storie locali in alcuni paesi della Val Seriana.

- a Seriate conosceremo le avventure di Betty Ambiveri, protettrice di ebrei in fuga e letterati russi perseguitati;

- Russia Cristiana, in occasione dell’anno dedicato dall’Unesco alla Russia, incontreremo la realtà di problemi legati al dialogo con gli ortodossi e la scuola di iconografia di Seriate, ponte prezioso di esperienze interculturali con l’Europa dell’Est.

- a Luzzana conosceremo la storia di Alberto Meli, un artista geniale, uomo dalla spiritualità francescana, surrealista dal respiro europeo.

- Orologi solari e meridiane: consapevoli della necessità di alternative all’assorbimento veloce e acritico di troppi messaggi, per rieducarci al rispetto di ritmi diversi, inviteremo un esperto in orologi solari e meridiane per conoscerne l’uso e costruirne alcune.

- Convento di clausura: pensando al Paradiso come luogo di aggregazione e incontro, fulcro di una comunità, rifugio, punto di partenza per esperienze spirituali, ...cercheremo ospitalità presso un convento di clausura, adattando attività, tempi, modalità di lavoro alle circostanze.

Video di introduzione

 


colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina